Lo Studio con un istituto di credito straniero nel riconoscimento in Italia di un worldwide freezing order

Lo Studio Gattai, Minoli, Partners, con il partner Laura Ortali, il counsel Stefano Ferrero e gli associate Alberto Panacci e Ottavia Fratton, ha assistito con successo la procedura concorsuale di un istituto di credito straniero nel procedimento, dinanzi alla Corte d’Appello di Napoli, volto a ottenere il riconoscimento in Italia di un worldwide freezing order emesso dalla High Court of Justice di Londra e la cancellazione della riserva apposta dal Conservatore dei registri immobiliari alla trascrizione di detto order.

La pronuncia si segnala in quanto riconosce – ai sensi del Regolamento (UE) 1215/2012, applicabile alla fattispecie ratione temporis – la trascrivibilità pura e semplice di un worldwide freezing order inglese nei registri immobiliari italiani, al pari di un sequestro conservativo.