Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners conferma la propria forza nel mercato dell’high yield italiano e assiste i Global Coordinators Credit Suisse, Barclays e UBS nell’emissione obbligazionaria high yield di USD 505mln per il finanziamento dell’acquisizione di Forgital da parte di Carlyle.

Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners è stato advisor legale delle banche (Credit Suisse, Barclays e UBS) che hanno organizzato l’emissione obbligazionaria high yield che ha finanziato l’acquisizione di Forgital da parte di Carlyle, una delle principali operazioni del 2019 nel mercato del private equity italiano.

Con questa operazione, nella quale lo Studio ha lavorato unitamente allo Studio Milbank (uno dei principali Studi americani e uno dei leader nel mercato mondiale dell’high yield), lo Studio conferma la propria forza nel mercato italiano degli high yield bond – mercato nel quale nel corso del 2018 e 2019 lo Studio ha seguito le banche nelle principali operazioni del settore tra le quali le emissioni TeamSystem, Fedrigoni, Italmatch e International Design Grouop.

L’operazione si caratterizza per essere la prima emissione con una struttura di “co-issuer” e in dollari (per un importo complessivo pari a USD 505mln) da parte di un emittente high yield italiano ed è stata collocata prevalentemente sui mercati nord americani.

Il team che ha seguito l’operazione è stato guidato dal socio Gaetano Carrello e composto dagli associate Niccolo Vernillo, Federico Tropeano e Jacopo Bennardi affiancati dal socio Cristiano Garbarini con l’associate Valentina Buzzi per gli aspetti fiscali e dai soci Stefano Catenacci e Alessandro Dolce per gli aspetti corporate.