Sergio Fulco, partner di Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners ottiene dal Tribunale di Modena l’omologazione della procedura di concordato preventivo in continuità per BBS.

Sergio Fulco, partner dello Studio Gattai, Minoli, Agostinelli, insieme all’associate Matteo Mengoni, unitamente al Prof. Sido Bonfatti, ha assistito con successo BBS, azienda storica del modenese e attiva nel settore del Party, nell’ottenimento dell’omologazione della procedura di concordato preventivo in continuità cui la società ha fatto ricorso a seguito di una crisi che aveva generato un passivo di oltre 20 milioni di euro.

Il nuovo management ha promosso un articolato piano di salvataggio e rilancio della società attuato mediante l’utilizzo dello strumento concorsuale con l’obiettivo di soddisfare al meglio i creditori sociali. L’omologa è intervenuta a seguito di un’adesione dell’87% della massa di creditori.

Per la predisposizione del piano industriale e concordatario BBS è stata assistita da Anchorage Group con un team guidato da Davide Cognolato – che ricopre anche il ruolo di CEO di BBS – assieme ad Alessio Forconi, Lorenzo Guiggiani, Giorgio Gandolfo e Sauro Semplici.