Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners nomina tre nuovi Equity Partners, Federico Bal, Valentina Lattanzi e Andrea Taurozzi.

Salgono a 23 i Soci dello Studio.

Lo Studio Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners prosegue nel processo di crescita e di valorizzazione delle risorse interne con la nomina di tre nuovi Equity Partners, Federico Bal, Valentina Lattanzi e Andrea Taurozzi.

Con le nuove nomine salgono quindi a 23 i Soci dello Studio.

Federico Bal, 35 anni, laurea in Giurisprudenza all’Università di Pavia, magna cum laude,  lavora nello Studio dal 2013 nel dipartimento corporate e in particolare nei settori Private Equity e Merger & Acquisition.

Valentina Lattanzi, 35 anni, laurea in Giurisprudenza all’Università Bocconi di Milano, magna cum laude, lavora nello Studio dal 2016 (dopo una lunga esperienza in Legance presso le sedi di Milano e Londra), nel dipartimento Banking & Finance e in particolare nel settore finanza strutturata.

Andrea Taurozzi, 34 anni, laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Macerata, magna cum laude, e successivo Master di specializzazione a Roma, lavora nello Studio dal 2014 (cui giunge provenendo da Latham & Watkins) nel dipartimento Banking & Finance e, in particolare, nel settore Leveraged Finance e Ristrutturazioni del debito.
L’Assemblea dei Soci dello Studio ha anche approvato un’importante modifica della propria struttura interna, prevedendo l’esistenza, d’ora in poi, di una sola categoria di soci e un percorso di carriera trasparente e stimolante per tutti i collaboratori dello Studio.

“Siamo molto soddisfatti – ha affermato Bruno Gattai, Socio fondatore dello Studio Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners – del percorso che stiamo compiendo e dei risultati eccellenti del 2017. Queste tre nomine confermano la capacità dello studio di far crescere e valorizzare i propri talenti migliori.”

“Il capitale umano – ha concluso Bruno Gattai – è centrale per uno studio legale e i nostri ragazzi devono sapere che lo Studio pensa e agisce per aiutarli a diventare avvocati e auspicabilmente persone migliori; se ci riusciremo consolideremo ancor più il posizionamento del nostro Studio tra le top law firm italiane.”