Cinque studi per il passaggio di Amp Group da Star Capital ad Ardian

Il fondo Ardian ha acquisito, assieme al management stesso dell’azienda, il 100% dell’italiana Amp Group, nella produzione e nella commercializzazione di alzacristalli elettrici per auto, dal Star Capital sgr. Guidati dall’amministratore delegato Giovanni de Zio, i manager partecipano con il 5% del capitale.

Advisor legali del fondo nell’operazione sono lo studio legale Gattai Minoli Agostinelli, con un team composto da Stefano Catenacci, Michele Ventura e Maria Persichetti per la parte corporate e Gaetano Carrello e Nicolò Harris per gli aspetti finance, e Cba, con Diego De Francesco e Luca Pangrazzi per il tax. Star Capital Sgr è stata assistita da Accinni, Cartolano e Associati, con Francesco Cartolano e Matteo Acerbi, in qualità di advisor legale, e da Russo De Rosa Associati, con Leo De Rosa e Federica Paiella, per gli aspetti tax, mentre la due diligence è stata curata da Deloitte, con Luca Zesi e Vincenzo Depetro per l’accounting e Francesco Saltarelli e Matteo Cornacchia per gli aspetti fiscali e da White & Case, con Jacopo Canino, per la parte legale. Star Capital aveva investito in Algo nel dicembre 2010 con il fondo Star Bridge Social Responsible Fund e aveva successivamente acquisito Miraglio nel 2012.

Ora il fondo, si legge in una nota, supporterà il management nelle strategie di crescita e di rafforzamento della posizione di Amp in Europa e Sud America.